Gira, la ruota gira

Foto di Sharan Vijayagopal da Pixabay

Questo post non è in linea con quelli che pubblico normalmente.

Mi chiedevo… solo io combino dei casini assurdi a fare le cose con il tablet o lo smartphone? Capisco di avere una certa età ma mi sembra di essere completamente impedita a fare qualsiasi cosa se non da pc! Parlo di qualunque cosa, acquisti, ricerche, ecc. Quando ero ragazza prendevo in giro mia madre perché non sapeva utilizzare il cellulare… quello in bianco e nero, dei tempi andati, che per fare la “c” bisognava premere 3 volte sul n. 2, dai tasti tutti consumati, che serviva per: telefonare. I messaggi costavano troppo quindi si adoperavano soluzioni artistiche tipo:

ScrivereOgniLetteraInizialeInMaiuscoloSenzaSpazi

o, peggio:

ScrivOgnLettInizInMaiuscSenzSpazCnIn+LeAbbreviaz”.

Era tutto un riassunto del riassunto, per far stare più testo possibile all’interno di un unico messaggio (che sollievo quando si è arrivati finalmente a poter scrivere per intero!). Per far capire che “ti sto pensando” si facevano gli squilli. Si arrivava anche a 20 squilli in un giorno! Tu fai lo squillo, io faccio lo squillo, tu rifai lo squillo, io rifaccio lo squillo, più volte nell’arco della giornata. Per non parlare delle offertone natalizie, un tot di messaggi infiniti (per i tempi) che poi ci si auto-inviava per ricaricarsi (per chi aveva quel tipo di tariffa). Poi beh, con le amiche ci si chiamava dal telefono di casa (chiamare dal cellulare costava un occhio della testa!): “Buongiorno c’è Giorgia?”, “Sì, aspetta un attimo, te la chamo”. “GIORGIAAAAAAAA, AL TELEFONOOOOO!”. Il tempo era ovviamente limitato, pena le ire degli altri componenti della famiglia e a volte si sentiva alzare la cornetta dall’altra stanza: qualcuno controllava se avevi finito o meno (W la privacy!).

Ma sto divagando.

Tutto questo discorso per dire che quando faccio uso del tablet per guardare il blog incasino il mondo. Ok, ho iniziato da pochi mesi, però a volte pagine che credevo di seguire non sono in elenco; quando clicco “segui” a volte funziona, altre no (boh!); quando metto il mi piace non sempre viene caricato. Mi capita di mettere like, per poi vedere che non è andato a buon fine, così clicco nuovamente, solo che forse era già stato inserito, perciò lo tolgo, per poi rimetterlo… Un delirio! Come se non bastasse il mio tablet agisce di propria iniziativa mettendo “mi piace” ai miei stessi commenti. Insomma, credo ci vorrà ancora un po’ per abituarmi. E credo sia meglio delegare queste attività al buon vecchio pc.

Quindi ok, scusa mamma per averti presa in giro 😀 La ruota gira!

Ne approfitto per augurare una buona giornata a tutti!

29 Replies to “Gira, la ruota gira”

      1. Sta diventando sempre più complicato il mondo della tecnologia, funzioni nuove e sempre più difficili 😆
        Mi ricordo quando a casa di mia madre c’era il telefono fisso, una lotta in famiglia! 😂
        Confesso che a volte ho nostalgia di quei tempi, ho 24 anni e ho conosciuto poco il telefono fisso, però mi ero affezionata e passare al cellulare è stato un po’ complicato anche per me 😊

        Piace a 1 persona

      2. Mi ricorda tantissimo quando parlavo con le mie amiche, ore a raccontarci le ultime notizie di gossip scolastico e mamma che mi sgridava mentre ero in linea, dicendomi che dovevo chiudere che c’ero troppo tempo al telefono 😂😂😂

        Piace a 1 persona

  1. Capita a tutti, soprattutto quando magari piattaforme come FB cambiano impostazioni di continuo.
    Io ho la paranoia di fare qualche disastro quando ho il telefono acceso in mano e sto facendo altro, che ne so, magari mi partono likes a casaccio, o condivo qualcosa che non dovrei ecc… 😂
    Buona giornata a te!

    Piace a 1 persona

    1. Il problema è che sono sempre stata anti-social. Sto cercando di rimediare nell’ultimo periodo ed è come essere ai primi giorni di scuola quando non capisci nulla perché è un argomento nuovo. Ma ce la farò! Grazie per essere passato, il tuo blog è stupendo e le foto che pubblichi magnifiche!!! Alla prossima 😀

      Piace a 1 persona

  2. Come ti capisco!!! io continuo a fare pasticci sia col pc sia col cellulare!Per fortuna ho l’aiuto di mia figlia. Se non avessi lei…sarei incasinatissima! Però alle volte perde la pazienza e mi dice che ci vuole solo un po’ di intuizione quando si trova un piccolo ostacolo!

    Intuizione???? Ma cosa vuoi che intuisca quando non so dove mettere le mani!!!!

    Comunque sono lieta di non essere la sola ad avere questi ” problemi ”

    Il tuo post mi ha fatto ridere. Almeno ci tiriamo su il morale!!!! 🙂

    Piace a 1 persona

    1. Ahahah, hai espresso perfettamente ciò che intendevo. Ammetto di fare anch’io come tua figlia a volte con mia madre ma, allo stesso tempo, mi rispecchio in lei se faccio un confronto coi giovanissimi di adesso 😂 tenersi al passo con la tecnologia è davvero difficile. Consoliamoci, siamo in buona compagnia 😀 meglio riderci su!

      Piace a 1 persona

  3. Fiuuuu, credevo di essere l’unica a ritrovarmi nella situazione di mettere dei like e non vedermeli comparire o di seguire dei blog e dover cliccare nuovamente sul simbolino della croce per farla ridiventare una v che vuol dire che sto seguendo il blog. Mmmm, ho come il sospetto che il mio IPad sia dotato di vita propria, 😁.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...